Le Colonne, benvenuti nel regno della mozzarella!

Alessandra Farinelli

26 giugno 2019

Siamo a Caserta, dove la Mozzarella di Bufala Campana Dop è la regina assoluta delle tavole, un prodotto che non ha bisogno di presentazioni in nessuna parte del mondo. 

Onnipresente in banchetti e pic nic, pranzi frugali o entrèe di elaborate cene, la mozzarella viaggia da sola. Spavalda, non ha bisogno di nessun altro ingrediente per mostrarsi in tutto il suo sapore.
Ne è consapevole Rosanna Marziale che è cresciuta a pane e mozzarella, ma con l'indole di nutrire creando. Negli anni ha fatto del suo ristorante Le Colonne, il tempio della mozzarella scomposta e rielaborata a modo suo e, se dapprima qualcuno ha storto il naso, l'alchimia con il bianco latticino le ha portato la sua stella Michelin.

Stravolgere la mozzarella: una sfida per mettere il proprio genio in un prodotto che non ha bisogno di nulla. Una sfida che sembra sia diventata un modo di vivere. A Le Colonne la percentuale di piatti in menu con latticini supera il 60%, tutti in versioni replicabili anche senza lattosio. La "palla di mozzarella", nata nel lontano 2003 oggi ha un'intera pagina dedicata per tutte le sue varianti, come anche le "rimozzate" ovvero la mozzarella sciolta, farcita e chiusa nuovamente - e la "pizza al contrario" dove la base non è fatta di acqua e farina, ma bensì di mozzarella rielaborata e bruciacchiata per ricordare la cottura della pizza. Ultima nata, dopo la classica Margherita, alla puttanesca o quella di mare, è Carmela, con Ricotta di Bufala Dop, Grana Padano, mela annurca IGP e crostini aromatizzati al prezzemolo. 
Ed ancora emulazioni di pasta con il cannellone di mozzarella con asparagi e fiori di zucca con crema di latte di mozzarella.
Anche la Ricotta di Bufala non si esime dall'essere scomposta e ricomposta. Un ripieno di Ciambotta - la ratatouille campana - è nascosto in una ricotta in formella.
Rosanna ama esaltare i prodotti della sua terra ed anche il Conciato Romano ha un posto d'onore nel suo menù: una verticale di piatti dai primi, come lo Scarpariello, un timballo di bucatini spezzati con pomodoro grigliato e grattugiata di Conciato fino addirittura alla crème brulée al Conciato o il "Conciato per le feste”, un dessert al cioccolato con cuore di Conciato Romano della famiglia Lombardi e salsa ai frutti rossi.
Chi altri, se non lei, poteva essere l' “Ambasciatrice nel mondo” della Mozzarella di Bufala Campana Dop?

Le Colonne
viale Giulio Douhet, 7/9 
81100  Caserta
Tel.: +39 0823 467494
www.lecolonnemarziale.it
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Scritto per chi ama il buon cibo
Alti Formaggi Magazine è un webzine di cultura gastronomica che esplora il mondo della produzione del cibo. Una voce che narra di incontri con persone che, grazie alla loro sapienza artigianale e gastronomica, ci aiutano ad ampliare le nostre conoscenze e trovare il vero gusto delle cose. Un’ode al territorio, ai suoi prodotti e a tutti coloro che li fanno ed utilizzano.
Omeganet.it - Internet Partner